Album Matrimonio Fine Art

Album Matrimonio Fine Art: Con questo post vorrei presentare uno degli album fine art realizzati dallo studio Manfredi per i propri clienti e a breve verrà realizzata anche una sezione per gli album di matrimonio, per spiegare nel dettaglio le varie opzioni.

Si tratta di un album realizzato artigianalmente, con la rivisitazione della più comune tra le rilegature giapponesi, la Yotsume Toji, normalmente realizzata con solo quattro fori, ma in questo caso, per un fatto puramente estetico ne ho realizzati dodici.

Mi piace moltissimo rilegare, mi da la possibilità di controllare ogni minimo dettaglio e di curare personalmente ogni aspetto del mio lavoro, dalla fase di scatto, alla stampa e alla rilegatura e consegna del prodotto finale. In particolare amo questo tipo di rilegatura, la maggior parte degli album che realizzo si basano proprio sulle tecniche di rilegatura giapponese.

Oltre a piacermi molto dal punto di vista estetico, presenta notevoli vantaggi anche da quello tecnico. Non c’è bisogno di colla, di cartoncini biadesivi, ma semplicemente di un filo.

Ogni pagina rimane libera nella tecnica a farfalla, mantenendo la sua grammatura originale.

L’album si presenta molto sobrio ed elegante, ma decisamente innovativo e credo diverso rispetto ai tipici album libro che da più di vent’anni si vedono nel settore dei matrimoni. Mi piace l’idea di un album materico, visibilmente artigianale e che possa stare bene in libreria, a portata di mano e non chiuso dentro una valigia stivata chissà dove, con la relativa conseguenza che una volta riposto in qualche meandro della vostra casa non verrà mai più sfogliato, e questo è veramente un peccato.

Condivido l’idea che una fotografia se non è stampata non è una fotografia, ma lo stesso vale per le immagini stampate e non a portata di mano.

Caratteristiche dell’album matrimonio fine art.

La stampa è stata realizzata su una carta fine art prodotta dalla ditta tedesca Hahnemuhle, credo che insieme alla francesce Canson, sia la ditta produttrice delle migliori carte per stampe fotografiche Fine Art.

In questo caso si parla di una carta cotone, con una trama leggermente materica visibile e tattile. La risoluzione poco percepibile a monitor è eccezionale, l’opacità della carta dona al colore delle tonalità pastello mentre il bianco e nero ricorda quello stampato su carta baritata ai tempi della pellicola.

In una parola: Meravigliosa.

Per la copertina abbiamo scelto una tinta cuoio,  in vera pelle, bella nelle sue imperfezioni e appositamente lasciata morbida e rilegata con un filo bianco di lino grezzo, senza l’utilizzo di cartoncini o strutture, per lasciare spazio alla morbidezza della pelle in sintonia con la matericità della carta, il tutto per ottenere un prodotto innovativo e assolutamente non-convenzionale.

Quando realizzo un album in pelle, al posto di realizzare una scatola vera e propria, consiglio, come in questo caso, di accoppiare all’album un faldone, appositamente fatto più corto rispetto alla lunghezza dell’album per lasciare visibile l’estetica della rilegatura giapponese. Il tessuto utilizzato è un lino naturale di colore grigio/neutro.

Album Matrimonio Fine Art

By |2018-01-05T14:07:54+00:00dicembre 16th, 2017|album matrimonio|0 Comments

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.